L’importanza dell’abito…

L'importanza dell'abito
L’armonia è quell’ordine interiore che una persona esprime.
Ti racconto una storia che mi è capitata.
Mi trovavo a Tivoli all’inizio della mia carriera di venditore, accompagnato da un collega.
All’epoca vendevo un ABBONAMENTO con FIDELITY CARD chiamato “Millionaire” che divenne poi anche una nota rivista.
Ci recammo assieme puntuali all’appuntamento preparandoci il testo da “recitare” al meglio, per farci percepire come professionisti esperti.
Avevamo provato più volte gli argomenti da trattare e tutto sembrava perfetto.
Con tanta motivazione e speranza citofonammo e la persona con cui avevamo appuntamento ci invita ad entrare.
Iniziammo a parlare, creando una cordiale atmosfera colloquiale e scoprimmo che anche il potenziale cliente era appassionato di sport, viaggi ed altri interessi comuni anche a noi due venditori.
Immagina quindi quanto fosse piacevole la conversazione su queste tematiche.
Arrivati al dunque, spiegammo il motivo per cui eravamo lì: eravamo stati “consigliati” da un amico che aveva già acquistato la nostra FIDELITY CARD, il quale ci teneva particolarmente che conoscessimo questa persona.
Tutto andò per il meglio tanto che effettivamente alla fine il cliente acquistò la nostra card.
Il motivo per cui racconto questo aneddoto è semplice ma interessante.
Considera che colui che mi affiancò quel giorno era una persona che lavorava all’interno di quell’azienda da molti più anni rispetto a me.
Era molto preparato, un professionista e soprattutto un grande comunicatore, ma mancò di un particolare che si rivelò fondamentale: non era vestito in modo professionalmente adeguato alla situazione.
Indossava jeans, scarpe da Ginnastica, un maglione e una camicia.
Tutto sommato non era male, però contrastava con il mio abbigliamento più formale in giacca e cravatta.

Il cliente ha rivolto la parola per oltre l’80% dell’incontro a me, perché inconsciamente pensava fossi io il “responsabile”, solo perché avevo un abbigliamento più professionale.
La morale, come più volte mi capita di sottolineare nel corso delle mie consulenze è che: piaccia o no, il vestito (l’abito) ci rende più attraenti e autorevoli, in qualsiasi fase commerciale.
Ricorda: “l’uomo all’entrata è giudicato per i suoi vestiti e all’uscita per il suo intelletto”.
Buona giornata e al prossimo post! : )
Antonello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *